1991 A COLNAGO NASCE IL CIRCOLO A.R.C.I (Associazione Ricreativa Culturale Italiana)

E’ la primavera del 1991 quando Giuseppe Stucchi, Giannino Mercandalli e Fernando Raimondo, stimolati anche da altri amici e compagni già soci di un ex circolo, attraverso feste dell’Unità ed iniziative varie, raccolgono fondi ed acquistano lo stabile di Via Madonna n° 3/5 a Colnago allo scopo di fondare un nuovo Circolo.

Si recano presso la sede Regionale dell’ARCI in Via Adige a Milano per acquisire le necessarie indicazioni. Oltre alle regole statutarie, alle finalità dell’Associazione, alle normali pratiche da sbrigare (permessi, licenze, etc.…) vengono informati della necessità di avere almeno un numero iniziale di 101 Soci per poter ottenere l’iscrizione all’Albo dei Circoli.

Per i promotori, la raccolta di questo numero di Soci è questione di qualche giorno, tanta è la voglia di realizzare l’opera e così, conclusi tutti gli adempimenti burocratici, riescono a costituire il Circolo.

Viene formato il primo gruppo Dirigente con 12 Consiglieri: Giuseppe Stucchi, Ferruccio Cereda, Luigi Stucchi, Rita Soncini, Fernando Raimondo, Rudy Levri, Matteo Airoldi, Osvaldo Pagani, Luciano Dal Prà, Augusto Scaccabarozzi, Roberto Colnaghi, Pier Angelo Mattavelli e 2  supplenti   Ramon Scaccabarozzi,   Giannino  Mercandalli che, a loro volta, eleggono Presidente  Giuseppe Stucchi,  Vicepresidente Raimondo Fernando e in qualità di Segretario amministrativo Ferruccio Cereda, affiancato da Isabella Franchini.

Una parte dei locali viene adibita a bar (all’inizio aperto solo il pomeriggio - attualmente tutto il giorno), gli altri locali a magazzini e ciascun Consigliere ha il proprio compito.

Le iniziative, affiancate dall’amministrazione ordinaria e straordinaria del circolo, spaziano dallo sport, alla ricreazione, alla cultura e alla solidarietà. 

Tutti i soci sono mossi dalla condivisione della finalità ripresa e sintetizzata nello Statuto:

“Un Circolo ARCI è un’associazione di promozione sociale, cioè un’associazione senza fini di lucro fra persone che vogliono incontrarsi, condividere interessi e passioni, scoprire il piacere di stare e di fare insieme.

In un circolo ARCI si organizzano momenti di socialità, occasioni di formazione e conoscenza, si fa cultura.

Ci si batte per i diritti di tutte e di tutti, contro ogni forma di esclusione e discriminazione.

Si offre solidarietà e sostegno ai più svantaggiati. Si promuove la pace e la cooperazione fra i popoli.

Si diviene protagonisti di un’esperienza collettiva utile a contribuire concretamente alla costruzione di una Società più serena e più giusta, a partire dal proprio territorio”.

Il 22, 23 e 24/7/2016 il Circolo ha festeggiato i suoi 25 anni di fondazione presso il Centro Sportivo S. Alessandro di Colnago.

In questa occasione sono state invitate le Associazioni di Volontariato del territorio, operanti nel sociale, per promuovere e valorizzare le loro attività.

Era funzionante un servizio di bar-ristorante-pizzeria con specialità varie ed è stato organizzato il tradizionale pranzo sociale per i Soci e i simpatizzanti.

Le tre serate sono state animate da musica e intrattenimento; sono state, inoltre, allestite due mostre tematiche, una sul “Naviglio di Paderno” e l’altra “C’era una volta ul Circulon” che descriveva la storia della “Cooperativa Agricola Familiare”, la quale ha cessato le sue attività negli anni ‘70.

 

L’organizzazione della festa è stata impegnativa, ma tutta questa “fatica” è stata ricompensata dalla grande affluenza e partecipazione.

           

Vogliamo elencare in sintesi come il Circolo abbia operato fino ad ora nel rispetto delle regole statutarie.

SOLIDARIETA’

Dall’anno di fondazione, il principio di solidarietà ha avuto e continua ad avere tutt’oggi un ruolo predominante nella realizzazione delle attività del Circolo.

Sono numerose le Associazioni della nostra Comunità e non che hanno ricevuto donazioni, tra cui:

- Associazione “La Rosa Blu” di Ronco Briantino che accoglie ragazzi diversamente abili;

- A.V.S.A di Cornate D’Adda;

- Centro Sportivo Colnaghese;

- Scuole Primarie di Colnago e Cornate D’Adda;

- Comitato Manifestazioni Colnago;

- Corpo Musicale Sant’Alessandro di Colnago;

- Scuola dell’Infanzia di Colnago (contributo per la sostituzione di arredi dedicati ai bimbi);

- Parrocchia S. Alessandro di Colnago (contributo per la sistemazione delle campane);

- Abitazione delle Suore di Colnago (contributo per la sostituzione degli infissi).

 

Sono stati dati aiuti alle popolazioni piemontesi colpite duramente dall’alluvione del 6 novembre 1994.

È stata anche organizzata la 1ª marcia di solidarietà per la raccolta fondi a favore del “Comitato Maria Letizia Verga” di Monza - ONLUS che si occupa dello studio e della cura delle malattie ematiche dei bambini.

 

CULTURA

“Cultura” per il nostro Circolo significa ricordare e festeggiare giornate particolari, come l’8 marzo “Festa della donna” e il 1° maggio “Festa del lavoro”, ed organizzare eventi ed iniziative legate al territorio e alle tradizioni quali ad esempio mostre di pittura e mostre fotografiche documentali sui seguenti temi:

-          Coscritti Addio (inerente la fine del servizio di leva obbligatorio);

-          Cortili scomparsi a Colnago;

-          La Colnago che non c’è più;

-          La 1° Guerra Mondiale;

-          C’era una volta “Ul Circulon”.

 

Con l’inizio del nuovo anno 2017 si è concretizzato il progetto elaborato da alcuni Soci teso alla costituzione di un Archivio Storico Fotografico con lo scopo di raccogliere e conservare materiale fotografico inerente la “Colnago di una volta”.

Questo archivio vuole essere “una memoria custodita”, un patrimonio dei Soci e non, affinché i documenti non vadano dispersi ed i ricordi restino vivi.

 

SPORT E AGGREGAZIONE

Annualmente vengono organizzate:

-           Gite sciistiche;

-           Gita presso una tappa del giro d’Italia;

-           Gite sociali presso città d’arte;

-           Tornei di scala quaranta, scopa d’assi e scacchi;

-           Gare di tiro al piattello;

-           Gare di pesca sportiva.

 

In tutti questi anni l’Arci ha aderito anche a diversi eventi organizzati da altre Associazioni, dalla Proloco, dall’Associazione Km 0 (per aiuti a famiglie e persone in difficoltà), etc. 

 

E’ con orgoglio che i vari Dirigenti e Consiglieri partecipano alle attività di aggregazione del Circolo che rappresenta un punto di riferimento e di ritrovo per la nostra Comunità.

 

Ad oggi sono circa 300 i Soci che si riuniscono non per appartenenza ideologica o politica ma perché si riconoscono nei valori democratici e civili dell’associazionismo, dettati dallo statuto stesso.

 

Un ringraziamento va a tutti i Soci, ai Consiglieri, ai Revisori ed ai sotto elencati Presidenti che in questi anni si sono succeduti:

Giuseppe Stucchi, Fernando Raimondo, il compianto Luigi Biffi, Maurizio Giani, Emilio Giani e l’attuale in carica, Isabella Franchini, alla quale porgiamo un particolare encomio e gratitudine per la disponibilità.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Circolo Arci Colnago Madonna 3/5 20872 Cornate D'Adda Partita IVA: ${diy_website_personperoperty_IT_TAX_ID}